A2: Sassuolo si riscatta prontamente, la BSC Materials piega Olbia in tre set

A2: Sassuolo si riscatta prontamente, la BSC Materials piega Olbia in tre set

Continua il tour de force della BSC Materials e le ragazze di Caoch Venco rispondono “presenti”: per la terza domenica consecutiva di fronte al proprio pubblico, le linci sassolesi superano 3-0 la Volley Hermaea Olbia e confermano la propria imbattibilità casalinga. Per la quinta giornata consecutiva a punti, Sassuolo raggiunge quota 11 punti in classifica generale e sale al secondo posto, dietro a Brescia capolista e a pari punti di Busto. Terza bella notizia di giornata è il ritorno a pieno regime in campo di Aurora Pistolesi, anche oggi trascinatrice delle sue. 6+1 tipo per Sassuolo, che scendo in campo con Scacchetti in cabina di regia, Busolini opposto, al centro Manfredini e Civitico, in posto quattro Pomili e Pistolesi. Il libero è Pelloni. Dall’altra parte della rete, coach Guadalupi scende in campo con Bresciani in palleggio, Schirò opposto, al centro Gannar e Tajè, in posto quattro Miilen e Bulaich. Il libero è Barbagallo.

Primo set. L’avvio di parziale è targato Olbia, che si porta subito avanti 0-3. Il pareggio sassolese non tarda ad arrivare e lo firma Manfredini in fast (4-4). Busolini chiude poi un’azione lunga per il +2 BSC (6-4). Olbia però non si scompone e mette di nuovo la testa avanti (7-8). Il contro break biancoazzurro è però dietro l’angolo (11-9) e sul 14-11 firmato Civitico, Coach Guadalupi si gioca il primo time out discrezionale. L’Hermaea però non si scompone e con pazienza si riporta a contatto: il muro di Bulaich vale il nuovo -1 (16-15) e questa volta è Coach Venco a richiamare le sue in panchina. Sassuolo esce bene dal time out ed allunga a +5: la pipe di Pomili vale il 20-15. Tre belle giocate di Pistolesi ed è 24-16: Olbia annulla, poi Gannar serve fuori per il 25-17 finale.

Secondo set. Il secondo parziale nasce sotto il segno dell’equilibrio, poi Sassuolo tenta lo strappo: Pistolesi chiude un’azione infinita, poi Busolini firma il muro del +4 biancoazzurro e sul 10-6 Coach Guadalupi richiama le sue in panchina. Sassuolo però non si scompone ed allunga ancora (12-6) e Coach Guadalupi cerca alternative in panchina con Messaggi e Fontemaggi in campo per Bulaich e Schirò. La BSC però non arresta la sua corsa: Busolini firma il 14-6. Pistolesi mantiene avanti le sue (17-9), poi Olbia cerca di riavvicinarsi (18-13). L’ace di Manfredini vale poco dopo il 20-13 ed il secondo time out per la panchina sarda. La Bsc però non si fa intimidire e continua la sua corsa: diagonale di Pomili e 22-14. Alla prima occasione, la BSC chiude: rigore di Civitico e 25-16.

Terzo set. L’avvio di terzo set è targato Manfredini e Busolini (5-3): Sassuolo però regala troppo ed Olbia ne approfitta per capovolgere l’avvio e portarsi sul +2 (5-7). Gli errori in casa BSC continuano ed Olbia non si fa scappare l’occasione: 6-11 e time out Coach Venco. L’interruzione di gioco produce i suoi effetti e Sassuolo accorcia 8-11. Il muro di Busolini vale il -2 (11-13), ma Olbia scappa ancora con Bulaich (11-15). Scacchetti ferma Miilen per il 14-16: la rimonta è sancita dal diagonale di Pistolesi che vale il 16-16. Il set prosegue ora in equilibrio, poi la BSC tenta lo strappo: pipe di Pistolesi e 20-18. Civitico al centro risponde presente (22-19), ma Olbia è sempre lì (22-21). Pistolesi a muro ferma Gannar per il 24-21: Olbia annulla, poi un servizio in rete condanna le sarde e Sassuolo festeggia (25-22).

Al termine della partita, questo il commento di Busolini, MVP del match con 10 punti di cui 2 muri ed il 50% in attacco: “Oggi siamo state brave a mantenere alta l’attenzione contro un avversario ostico e a chiudere la partita velocemente, il che non fa male considerato i ritmi intensi di questa settimana. Avevamo voglia di riscatto ed adesso che in classifica generale siamo tutte punto a punto, vincere con le squadre vicine è importante. Olbia è sempre una squadra complicata, in casa o fuori con loro è sempre difficile: vincere però aiuta a vincere e adesso noi possiamo contare su un morale alto”. Il tabellino del match:

BSC MATERIALS SASSUOLO-HERMAEA OLBIA 3-0 (25-17 25-16 25-22)

BSC MATERIALS SASSUOLO: Scacchetti 2, Pomili 8, Civitico 10, Busolini 10, Pistolesi 16, Manfredini 10, Pelloni (L). Non entrate: Fornari, Masciullo, Bondavalli, Dapic, Vittorini, Bastardi, Dhimitriadhi (L). All. Venco.

VOLLEY HERMAEA OLBIA: Schiro’ 7, Miilen 7, Taje’ 7, Bresciani, Bulaich Simian 11, Gannar 6, Barbagallo (L), Fontemaggi, Messaggi. Non entrate: Diagne. All. Guadalupi

source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code