"Da grande non voglio essere una principessa", inaugura una mostra sulla parità di genere

"Da grande non voglio essere una principessa", inaugura una mostra sulla parità di genere


In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di genere, che cade ogni anno il 25 novembre, è stata organizzata la mostra “Da grande non voglio essere una principessa. Ritratti di donne che ce l’hanno fatta”. L’evento, che verrà inaugurato il 19 novembre, invita a riflettere sul tema della parità di genere, percorrendo i grandi spazi della Stazione Rulli Frulli con lo sguardo rivolto verso l’alto e metaforicamente proiettati al futuro.


Protagoniste degli scatti sono dieci donne ‘eccellenti’ nel proprio ambito, dalla chef Francesca Simoni alla commentatrice sportiva Katia Serra, da Katia Restuccia, comandante dei Vigili del Fuoco di Bologna, a Chiara Giovenzana, docts connector e imprenditrice.


Donne che hanno inseguito i loro sogni con passione, determinazione e fatica, dimostrando con il loro esempio che l’affermazione personale non deve risentire del genere ed è possibile, oggi sempre più, distinguersi in contesti d’elezione maschile, portando il valore aggiunto insito nell’essere donne.




Non c’è desiderio di rivalsa in questo percorso, ma la condivisa necessità di mostrare, soprattutto alle nuove generazioni, che il mondo di oggi non deve avere confini dettati dal genere di appartenenza. La mostra gode del patrocinio del Comune di Finale Emilia ed è promossa dal Centro Antiviolenza dell’Unione dei Comuni Modenesi dell’Area Nord con Associazione Donne in Centro, Cooperativa Gulliver, La Stazione Rulli Frulli, Mani Tese Finale Emilia, Manigolde. L’evento di inaugurazione è aperto al pubblico e gratuito. La mostra sarà invece visitabile fino a sabato 26 novembre 2022, con ingresso gratuito.












source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code