Femminicidi, 104 donne uccise in Italia nel 2022: due sono modenesi

Femminicidi, 104 donne uccise in Italia nel 2022: due sono modenesi

Nel dicembre del 1999, esattamente ventitrè anni fa, le Nazioni Unite istituzionalizzavano con una risoluzione, la 54/134, la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne. Il giorno prescelto è il 25 Novembre in ricordo di tre donne rivoluzionarie, le sorelle Mirabal, barbaramente uccise il 25 Novembre del 1960 per volere dell’allora dittatore della Repubblica Dominicana Rafael Leònidas Trujillo Molina.

Da allora, di 25 Novembre se ne sono susseguiti parecchi e le donne continuano ad essere i soggetti maggiormente esposti a forme di violenza e discriminazione. In Italia e nel mondo. Una forma di violenza tra le più diffuse che, ad oggi, non viene denunciata a causa “dell’impunità, del silenzio, della stigmatizzazione e della vergogna che la caratterizzano”.

Violenza di genere: i dati dei femminicidi in Italia e a Modena per il 2022

Nella Dichiarazione sull’Eliminazione della Violenza contro le Donne, emanata dall’Assemblea Generale nel 1993, la violenza contro le donne è definita come “qualsiasi atto di violenza di genere che provoca o possa provocare danni fisici, sessuali o psicologici alle donne, incluse le minacce di tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà, sia che si verifichi nella vita pubblica o privata”.

In Italia molto è stato fatto per arginare fenomeni di violenza di genere: nel corso degli anni, e con l’aumentare della consapevolezza sociale, norme e pene sono state modificate, misure d’aiuto e di supporto per le vittime di violenza sono state introdotte eo rafforzate. Eppure, ciò non è abbastanza e lo dimostrano i dati dei femminicidi, atto più estremo della violenza contro le donne, avvenuti nel solo 2022 in Italia e nella nostra provincia.

Da quanto riportato dalla Commissione parlamentare di inchiesta del Senato sul Femminicidio, sono 104 le donne uccise in Italia nel periodo che va dal 1° gennaio al 20 novembre 2022. Tra loro, 88 sono state uccise in ambito familiare o affettivo, 52, invece, dal partner o dall’ex.

A Modena, nel 2022, le vittime di femminicidio sono state due. Si tratta di Gabriela e Renata Alexandra Trandafir, madre e figlia residenti a Cavazzona, nel Comune di Castelfranco Emilia, uccise a colpi d’arma da fuoco da Salvatore Montefusco, marito di Gabriela. Non è ancora possibile definire omicidio, invece, la tragica vicenda di Alice Neri, 32enne di Ravarino trovata carbonizzata all’interno del bagagliaio della sua automobile nelle campagne di Concordia il 18 novembre scorso. Restano dunque aperte sia l’ipotesi di un suicidio che quella, più probabile e fortemente sostenuta dalla madre della vittima, di un delitto.

Femminicidi, dieci le donne uccise nel modenese negli ultimi tre anni

Dieci, invece, le vite di donne spezzate da uomini nel modenese tra il 2019 ed il 2021: Anna Bernardi, Elisa Mulas, Simonetta Fontana, Milena Calanchi, Laura Amidei, Alessandra Perini, Benedicta Dan, Ghizlan El Hadraoui, Teresa Petrone e Khaddouj Hannioui. Vite spezzate che fanno riflettere sull’importante lavoro di sensibilizzazione, di ascolto e di tutela che bisogna portare avanti in Italia ancora oggi, a ventitrè anni di distanza dall’istituzione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne.

source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code