Maturità 2022, il ritorno degli scritti potrebbe non voler dire maggior rigore (semmai voti più bassi): parlano i dati

Maturità 2022, il ritorno degli scritti potrebbe non voler dire maggior rigore (semmai voti più bassi): parlano i dati

Il ritorno dell’esame in formato pre-pandemia ha scatenato le proteste dei maturandi. Ma questo non dovrebbe essere un elemento di particolare preoccupazione: basta confrontare gli esiti degli ultimi anni. Lo spauracchio? Le competenze
source
Leggi la notizia integrale su: Gazzetta di Modena

Contact to Listing Owner

Captcha Code