Modena Organ Festival, gran finale con Filippo Sorcinelli

Modena Organ Festival, gran finale con Filippo Sorcinelli

Sabato 26 novembre alle ore 18.30 nella Basilica di San Pietro a Modena si conclude l’edizione 2022 di ArmoniosaMente – Modena Organ Festival con il recital di Filippo Sorcinelli. Ospite della rassegna musicale modenese fin dal 2002, quando la sua attività artistica era agli albori, Sorcinelli è personalità multiforme e geniale: organista (formatosi all’Università Musicale del Vaticano, il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma), creatore di essenze olfattive apprezzate in tutto il mondo, fondatore della LAVS, laboratorio di vesti sacre che veste prelati in tutto il mondo e che annovera fra i suoi fruitori papa Bendetto XVI e papa Francesco, direttore creativo che ha al suo attivo istallazioni, importanti mostre e collaborazioni. Ospite delle televisioni italiane (Rai1) e internazionali (recentissimo un docufilm per la televisione austriaca), intervistato da testate come Vogue, Il Sole 24 Ore, Financial Times, Oggi, Filippo propone a Modena un concerto “dinamico”, che vede la partecipazione attiva del pubblico e che assieme al senso dell’udito e della vista (saranno valorizzati gli spazi antichi della Chiesa di san Pietro, ricchissima di opere d’arte), impressionerà l’olfatto grazie all’ “ascolto” di fragranze ispirate alla musica ed in particolar modo alla selezione di fragranze ispirate proprio ai registri dell’organo.


Il legame di Sorcinelli con Modena è ormai consolidato: “Per me è come tornare a casa” – dice Filippo – ” e sono lieto di poter contribuire alla valorizzazione del patrimonio organario, musicale e artistico di Modena con la mia performance: l’Associazione Amici dell’Organo compie un lavoro incredibile, unico in Italia, e sono felice di poterne essere testimone; per questo per il pubblico modenese ho pensato a un evento e in cui far confluire diversi linguaggi, a partire dalla musica che per me è la forma d’arte più alta”.


Accompagnato dalle antiche melodie gregoriane eseguite da Massimo Malavolta, Sorcinelli eseguirà musiche di Bach, Franck, Vierne e proprie improvvisazioni dedicate al pubblico modenese.


“Questa XIX edizione del Festival” – sostiene Stefano Pellini, dell’Associazione Bach – “ha visto musicisti da vari Paesi del mondo, ha valorizzato molti luoghi del territorio cittadino e soprattutto ha visto un’ottima presenza di pubblico entusiasta e curioso. Siamo davvero soddisfatti e desideriamo ringraziare tutti!”




Il Festival è sostenuto da Regione Emilia Romagna, Fondazione di Modena (bando Mi metto all’Opera 2022), Comune di Modena, Comune di Sassuolo, Salotto Magico APS. L’ingresso è gratuito 












source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code