Modena – Perugia 1 – 1 | Solo un punto in casa contro l'ultima

Modena – Perugia 1 – 1 | Solo un punto in casa contro l'ultima


Dopo il primo pareggio il Modena trova subito il secondo, in casa, contro l’ultima in classifica che passa in vantaggio nel finale di primo tempo, ma viene subito recuperata dalla rete di Tremolada. Nella ripresa in campo tanto agonismo e fisicità, ma dal punto di vista del gioco e del divertimento si vede poco.

IL MATCH – Partono subito agguerrite le due formazioni alla ricerca del gol. Ad avere la migliore occasione nei primi minuti è il Modena con un pericolosissimo corner battuto dalla destra, ma il tentativo viene sventato dalla difesa ospite. Al 10’ Diaw conquista una bella punizione dal limite dell’area, a battere va Tremolada che buca la barriera, ma trova la presa sicura del portiere. Bella giocata dei canarini al 18’ quando Tremolada da terra lancia Azzi che salta due avversari e conquista il fondo per crossare al centro dove Diaw ad un metro dalla porta non trova il pallone. Cross di Coppolaro al 25’, ma Casasola anticipa tutti di testa. E’ un buon momento ora per il Modena che conquista anche un calcio d’angolo calciato da Tremolada, nella confusione la palla torna al limite dove Poli prova a calciare in rete, ma sfiora la traversa. Il primo vero pericolo per i canarini arriva al 30’ quando Di Carmine completamente libero tenta un tiro dalla destra, ma il pallone termina largo sul secondo palo. Ancora Poli ci prova dal limite al 31’, ma senza troppa convinzione ed è ancora out. Il match si infuoca poi negli ultimi dieci minuti del primo tempo e al 38’ arriva il vantaggio del Perugia con Di Carmine che viene tenuto in gioco da Azzi e, servito in profondità, trafigge Gagno. Al 40’ ancora un brivido per i canarini quando Kouan calcia forte dal limite e sfiora il palo. All’ultimo secondo poi la fiammata dei gialli con Diaw che si mette in proprio e arriva nell’area piccola crossando all’indietro dove Tremolada arriva e calcia in rete per il il pareggio. La ripresa perte con il Perugia lanciato in avanti a cercare il nuovo vantaggio. Al 54’ Poli lascia il posto ad Armellino dopo una prestazione fatta di alti e bassi, sicuramente ancora lontana dalle sue migliori uscite. Cominciano poi i cambi che spezzano la partita e al 68’ si rivede la prima giocata quando Magnino scambia con Tremolada che serve indietro Coppolaro pronto al cross al centro: di testa si avventa Armellino che sfiora la traversa. Nel finale un gran tiro di Mosti lambisce il palo, ma il match termina sul pareggio, il secondo consecutivo per i canarini.

MODENA (4-3-2-1): Gagno; Coppolaro, Pergreffi, Cittadini, Azzi (65′ Ponsi); Magnino, Gerli, Poli (54′ Armellino); Tremolada (79’ Mosti), Falcinelli (65′ Marsura); Diaw. A disp.: Seculin, Silvestri, De Maio, Renzetti, Oukhadda, Duca, Mosti, Bonfanti, Giovannini. All.: Tesser

PERUGIA (3-5-2): Gori; Sgarbi, Curado (86’ Angella), Struna (46′ Rosi); Casasola, Kouan, Bartolomei, Santoro, Beghetto (72′ Paz); Strizzolo (64′ Melchiorri), Di Carmine (64′ Olivieri). A disp.: Abibi, Vulikic, Dell’Orco, Iannoni, Vulic, Lisi, Di Serio. All.: Castori

ARBITRO: sig. Ghersini di Genova

RETI: 37′ Di Carmine, 45′ Tremolada

NOTE: ammoniti Rosi, Cittadini.

source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code