Montale attende Mondovì nel turno infrasettimanale, Frangipane: “Ora serve continuità”

Montale attende Mondovì nel turno infrasettimanale, Frangipane: “Ora serve continuità”

Secondo turno infrasettimanale in vista per l’Emilbronzo 2000 Montale, che dopo il bel successo di Cremona, torna a solcare il taraflex del “PalaMagagni”. Per la 7ª giornata del girone “A”, in Emilia arriverà l’LPM BAM Mondovì. Sei punti dopo sei partite, è questo il bottino dell’Emilbronzo 2000 Montale. Un campionato nel quale, fin dall’inizio, si è detto che ogni punto varrà tanto per il conseguimento dei rispettivi obiettivi. Ed è per questo che i due punti conquistati domenica scorsa a Cremona pesano tanto per le nerofucsia, e per la classifica e per il morale. Anche perché adesso arrivano due match casalinghi nel giro di cinque giorni. Si parte domani, con la sfida a Mondovì, società che sta provando a risalire la classifica dopo un avvio non troppo entusiasmante. Una squadra che sta faticando, soprattutto in trasferta, dove ha vinto solo sul campo di Lecco (3-1) prima di perdere a Trento (3-0) e a Brescia (3-1).

Certo, due campi non affatto semplici gli ultimi due citati. Ragion per cui le piemontesi scenderanno in Emilia vogliose di raccogliere punti per continuare a costruire la rimonta verso i primi sei posti della classifica. Dall’altra part, però troverà un Montale a caccia di continuità, ripresosi molto bene dopo la sconfitta interna con Lecco, andando a vincere a Cremona, in un “PalaRadi” che fino a domenica era rimasto inviolato. L’unico precedente in Serie A2 al “PalaMagagni” sorride alle nerofucsia di casa, che il 30 dicembre 2020, superarono Mondovì dopo un match appassionante conclusosi al tie-break col punteggio di 15-12. Mondovì che poi chiuse quella Regular Season in testa alla classifica con 44 punti (gli stessi di Roma). Montale si presenterà alla sfida di domani col roster al completo, aspettando di capire se Ghibaudi, come a Cremona, deciderà di schierare Bozzoli dall’inizio che ben ha figurato domenica scorsa.

A introdurre la sfida di domani, in casa Montale, è la schiacciatrice Alma Frangipane. “Siamo molto contente della vittoria di Cremona, ci voleva soprattutto per trovare dei punti fondamentali per la classifica. È stata una partita intensa, si sono viste cose belle ma anche cose meno belle. Sicuramente dopo questa partita siamo consapevoli che se manteniamo la giusta intensità possiamo portare a casa i set e di conseguenza le partite. Ma siamo ancora discontinue. Questa vittoria ci ha dato la carica per tornare in palestra e lavorare forte su quei meccanismi che ancora fatichiamo a mantenere. La continuità è sempre una grossa sfida per ogni squadra e per ogni atleta, sicuramente sappiamo che dobbiamo lavorare molto, imparare ad avere pazienza e a costruire pian piano la nostra strada per raggiungere il nostro obbiettivo. Mondovì? È uno dei top team del nostro girone, sono tutte atlete di alto livello. Mi aspetto una squadra molto organizzata a muro e in difesa, che spingerà sin da subito non solo dai nove metri ma anche in attacco.”

Il fischio d’inizio tra Emilbronzo 2000 Montale ed LPM BAM Mondovì è fissato per le ore 20:30 di domani, mercoledì 23 novembre, presso la palestra “Vezio Magagni” di Castelnuovo Rangone (MO). Gli arbitri del match saranno Luca Cecconato e Claudia Angelucci. Sarà possibile seguire la gara anche in diretta streaming, con la telecronaca di Mattia Amaduzzi, sul canale YouTube “Volleyball World Italia”.

source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code