Riqualificazione, rivendita di materiale edile in uno stabile in disuso lungo via Emilia Ovest

Riqualificazione, rivendita di materiale edile in uno stabile in disuso lungo via Emilia Ovest

In via Emilia ovest 920 sorgerà un esercizio di vicinato con vendita all’ingrosso e al dettaglio di materiale edile.

Nella seduta di giovedì 17 novembre, il Consiglio comunale ha dato il via libera all’unanimità al permesso di costruire convenzionato presentato dalla società Cammi Fratelli per il frazionamento in due unità immobiliari con cambio di destinazione d’uso da magazzino a negozio di una porzione dell’immobile di proprietà in via Emilia ovest.

“Il progetto – ha evidenziato l’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli illustrando la delibera – risponde a un interesse pubblico, in quanto prevede la rigenerazione e il riuso di un fabbricato oggi dismesso con la realizzazione di opere di ristrutturazione e miglioramento energetico delle unità immobiliari. Con l’intervento, inoltre, verranno riqualificate anche le aree di connessione della parte privata con la parte pubblica, oltre a rimodulare e riorganizzare le aree pertinenziali dell’immobile”.

A seguito delle modifiche, l’immobile viene frazionato in due unità e viene modificata la destinazione d’uso di una delle due, per una superficie utile di 250 metri quadrati, con adeguamento dei locali per l’insediamento di attività di vendita al dettaglio di materiale edile.

L’intervento, in particolare, porterà a una migliore performance ecologico-ambientale attraverso la riqualificazione energetica dell’unità immobiliare con il rinnovamento degli impianti interni che permetteranno il raggiungimento della classe energetica A2. Nell’area privata verranno installate una colonnina per la ricarica di auto elettriche e, nelle adiacenze dell’ingresso del negozio, uno stallo coperto per sei posti bici, dotato anch’esso di colonnina di ricarica elettrica, sarà realizzato un posto auto per disabili ed effettuato un intervento di desigillazione dell’area cortiliva con la piantumazione di alberi ad alto fusto e arbusti. Nel tratto prospiciente la via pubblica, la proprietà realizzerà 11 posti auto pubblici, di cui uno per disabili, con annesso marciapiede, predisporrà una ricarica elettrica per autovetture e installerà tre punti luce per illuminare l’area di sosta e della sottostrada pubblica in via Emilia ovest.

source
Leggi la notizia integrale su: Modena Today

Contact to Listing Owner

Captcha Code